17 Giu, 2017

I supereroi: la forza del paradosso nel messaggio pubblicitario

17 Giu, 2017

Prima di entrare nel cuore della progettazione pubblicitaria è necessario un attento studio su tutti i valori, le abitudini, le conoscenze, le credenze e i possibili gusti del target a cui rivolgiamo la nostra comunicazione?

Per creare una pubblicità vincente bisogna riuscire a intercettare i simboli e i codici linguistici più familiari ai nostri clienti.

Quindi il lavoro di uno studio pubblicitario consiste nel realizzare un messaggio facilmente comprensibile mediante la sintesi e la ricerca di valori riconoscibili dal nostro target.

Qual è una delle migliori immagini che risponde a queste caratteristiche?

Senza dubbio quella di un supereroe.

L’utilizzo strategico del messaggio visivo appartenente all’identità di un supereroe, infatti, acquista una grande forza comunicativa sul pubblico per il rapporto emotivo che questi personaggi riescono a suscitare attraverso la loro storia e personalità.

Ecco alcuni progetti pubblicitari che ritengo abbiano sfruttato al meglio e in modo creativo l’immagine del supereroe, creando un progetto grafico dove il contenuto visivo esprime in modo diretto e chiaro il messaggio pubblicitario.

Il primo esempio è quello della pubblicità del cerotto Band-Aid, un caso sorprendente in quanto la sua comunicazione si regge su un paradosso che sfrutta un’idea assurda rendendo Hulk più umano e vicino alle nostre esigenze. Il risultato è che tutto il visual risulta diretto, ironico e comunicativo.

 

Il secondo esempio è rappresentato dalla pubblicità di un noto antiparassitario del brand Baygon che mette in evidenza come l’utilizzo del prodotto riesca nel suo compito oltre qualsiasi aspettativa.

 

Il paradosso infatti evidenzia come i superpoteri dell’Uomo Ragno risultano indeboliti dall’efficacia del prodotto antiparassitario, così potente da riuscire a vincere sul supereroe.

Il prodotto vince sul supereroe secondo un idea che ha del paradossale, ma questo serve per rendere più umano il supereroe e promuovere il prodotto con una pubblicità e una
grafica creativa.

In questo esempio come nel precedente basta un particolare dal valore simbolico molto comunicativo, “la tuta dell’uomo ragno”, per farci comprendere il senso del messaggio contenuto nella grafica.

La pubblicità sfrutta il paradosso rendendo il messaggio del prodotto leggero e ironico, senza farci provare un senso di disagio per l’argomento trattato.

«
»