20 Set, 2017

Progettazione logo. La forza comunicativa nel design del carattere tipografico

20 Set, 2017

Progettare l’immagine aziendale e creare l’identità di marca o di prodotto, è un lavoro complesso che richiede approfondite conoscenze. L’identità visiva di un brand non si limita solo alla realizzazione grafica del logo ma a tutta una serie di lavori pregressi in cui il senso estetico, la scelta strategica, il concept visivo, il design del carattere tipografico e la progettazione del logo nel suo insieme intervengono a rendere l’identità visiva di forte impatto comunicativo.

Risulta interessante notare come, in alcuni progetti di brand identity, il naming e il simbolo del logo appartegono unicamente a un solo elemento grafico rappresentato dall’estetica del carattere. Questa idea progettuale, se ben sviluppata secondo un attento studio grafico, è capace di esprimere in modo chiaro e univoco l’idea pubblicitaria. Il risultato ottenuto è un logo la cui immagine arriva diretta definendo l’identità visiva del brand.

Nei loghi che prenderò come esempio il naming usato è un termine il cui significato è facilmente comprensibile. Il risultato grafico e di comunicazione infatti si regge e sfrutta appieno questo aspetto.

In questo logo la soluzione estetica risulta molto minimale ma non per questo poco efficare. Al contrario! È proprio dalla sua semplicità che l’identità visiva sprigiona la sua forza comunicativa. Il significato del termine “ELEVATOR” è rafforzato nel carattere da una soluzione grafica che evidenzia cromaticamente e simbolicamente l’idea del brand.

Nella progettazione del logo di questo esempio il carattere tipografico e la sua soluzione grafica definiscono perfettamente il concetto esprimendo con creatività l’identità visiva del brand. L’utilizzo delle lettere “ELE” e la loro simmetria raffigurano e richiamano l’idea di un elefante che rivolge il suo sguardo verso di noi.

La soluzione estetica di questo logo è molto interessante. La grafica, i simboli e le proporzioni conduco l’utente a cogliere con immadiatezza il senso che l’idea pubblicitaria vuole rendere del brand. La comunicazione visiva avviene attraverso un ragionamento logico perfettamente architettato a livello progettuale e di forte valenza espressiva.

Il naming del logo è TWINS, ovvero gemelli. Questo è un esempio di come sia possibile dare carattere a un logo, nel vero senso della parola. Il gioco estetico è semplice e il risultato molto apprezzabile. Il lettering è bilanciato e l’elemento che definisce stile comunicativo al logo, cioè il “2 ruotato” si inserisce con equilibrio e armonia nel design del carattere. 

«